Polizia

A Latina, nel pomeriggio del 22 novembre in Via San Carlo di Sezze una donna anziana è stata aggredita e rapinata, finita in ospedale con un femore fratturato. La donna, pensionata di 87 anni, era appena uscita dalla mensa della Caritas dove svolge attività di volontariato quando è stata avvicinata da un giovane alto e robusto che l’ha scaraventata con violenza a terra per riuscire ad impossessarsi della sua borsa. Dopo averle preso la borsa il malvivente è fuggito facendo perdere le tracce, ma i poliziotti della questura hanno raccolto le prime sommarie descrizioni del giovane e acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona. Così, nelle prime ore della mattinata del 23 novembre , sono riusciti a individuare e sottoporre a fermo di polizia giudiziaria, il malvivente. Si tratta di un cittadino italiano di 35 anni nato in Francia ma residente nel capoluogo e già noto alle forze dell’ordine. Nel corso delle indagini è emerso anche un altro episodio del quale si è reso responsabile sempre nel pomeriggio. Dopo aver rapinato l’anziana, l’uomo ha avvicinato, in Piazza del Popolo, un bambino che stava giocando con il suo monopattino, ha minacciato di picchiarlo e si è fatto consegnare il mezzo dandosi alla fuga. Due colpi nell’arco di poche ore, prendendo di mira categorie di fragili di cittadini. un’anziana ultraottantenne e un bambino. Rintracciato dagli uomini della Squadra Volante della Questura e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria, è stato accompagnato in carcere.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui