Ambulanza

Sono stati registrati venticinque casi di variante Delta sul territorio pontino, distribuiti in diversi comuni, su un totale di 40 campioni analizzati dai laboratori dello Spallanzani. Il risultato è arrivato nella giornata del 26 luglio e conferma come la mutazione indiana del covid sia ormai a tutti gli effetti prevalente anche in provincia di Latina. L’attenzione è puntata soprattutto nei comuni che più di altri, negli ultimi giorni, hanno visto crescere il numero di contagi, come quelli costieri di Formia, Gaeta e anche Latina. Gli altri 15 campioni positivi analizzati in laboratorio sono risultati casi di variante Gamma e Alpha. I risultati si riferiscono a tamponi positivi dei giorni scorsi e i pazienti sono già stati isolati e monitorati.  In generale la situazione in provincia è sotto stretta osservazione, soprattutto in previsione del grande afflusso di turisti previsto per le prossime settimane, che ha già spinto i comuni di San Felice Circeo e Ponza a disporre l’obbligo delle mascherine anche all’aperto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui