Abusi su una bambina a Sabaudia: in manette un 50enne

Locandina

A Sabaudia è stato arrestato il 16 luglio un 50enne di Roma con l’accusa di abusi sessuali su una bambina che non ha ancora compiuto 5 anni. L’uomo, di nazionalità cubana, ma che da anni vive in Italia, è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare del Tribunale di Roma dove sarebbero avvenuti i fatti ed è stato portato presso il carcere di Latina. Secondo quanto è stato raccontato dalla bimba l’uomo, che è il compagno della nonna, l’avrebbe toccata e si sarebbe fatto toccare: il fatto, un unico episodio che risale al 15 aprile scorso, sarebbe avvenuto nell’abitazione romana dove l’uomo vive con la nonna della vittima. La bambina ha raccontato tutto così è scattata la denuncia e infine c’è stato l’arresto dell’uomo  a Sabaudia. Il 17 luglio a via Aspromonte c’è stato l’interrogatoriosu rogatoria del magistrato della capitale da parte del giudice per le indagini preliminari Giorgia Castriota. L’uomo ha risposto alle domande e si è difeso spiegando che la bambina sarebbe entrata in bagno mentre lui si stava facendo la doccia e quindi lo aveva visto nudo, quindi ha negato di avere commesso qualsiasi abuso sulla piccola. Ora l’esito dell’interrogatorio è stato trasmesso al Gip di Roma che dovrà decidere sia sulla convalida del fermo che sulla misura cautelare, vale a dire sulla necessità che l’uomo resti in carcere.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *