Polfer

Un uomo, nonostante avesse un divieto di reingresso nel territorio italiano per 5 anni è stato sorpreso a viaggiare a bordo di un treno regionale. Il giovane, un 20enne di origini giordane, è caduto nella rete dei controlli degli agenti della Polizia ferroviaria di Formia impegnati in un servizio di vigilanza a bordo dello stesso convoglio. Secondo quanto è stato accertato, il 20enne era stato espulso dal territorio nazionale nel novembre 2019 e non avrebbe dovuto fare rientro prima del 2024. Tratto in arresto, è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui