8 bagnanti denunciati a Ponza

Ponza
Ponza

Nel fine settimana  nell’ isola di Ponza sono stati effettuati dei controlli per la tutela e l’incolumità di persone e cose a scopo precauzionale, per interdire lo stazionamento negli specchi acquei antistanti – quali Il Core, Arco Naturale, Cala Inferno, Cala Caetana, Le Felci, Lucia Rosa, Chiaia di Luna, e a Palmarola in località Vardella e Vricci (oltre al settore D del Frontone, oggetto del programma regionale di messa in sicurezza e per il rispetto all’interdizione di stazionamento negli specchi d’acqua e di discesa a terra nelle aree proibite). Quindi  una pattuglia di agenti, comandati dal Comandante della Polizia Locale di Ponza, Capitano Enza Maria Pagliara, procedevano alle denuncia ai sensi degli artt. 650 c.p., e relative comunicazioni alla Procura di Cassino, di 8 bagnanti che si trovavano presso la spiaggia dell’Arco Naturale, ove vige l’ordinanza n. 25/87 del 30/07/87 relativa al divieto di accesso, transito e sosta, a causa del costone roccioso pericolante. Venivano ispezionate anche la Spiaggia di Chiaia di Luna ed allontanati numerose barche e natanti.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *