5 giovani atleti della Lega Navale di Formia scelti per i campionati Nazionali Optimist

Logo

Una buona notizia per gli atleti della Lega Navale Italiana Delegazione di Formia selezionati nella classe Optimist ai Campionati Italiani. E l’unica società della provincia di Latina,  del golfo di Gaeta e di Formia.

I Selezionati sono.

  Juniores

Federico Sparagna

Lorenzo Macari

 Juniores 2008

Gabriele Treglia

 Cadetti 2009

Claudio Crocco

Cadetti 2010

Niccolò Sparagna

Si è conclusa domenica scorsa ad Anzio la seconda tappa delle selezioni per i Campionati Italiani under 16 Classe Optimist, il team Formiano della Lega Navale Italiana di Formia, tesserati FIV con la sezione LNI di Scauri, vince le selezioni degli juniores, categoria più numerosa  con oltre 100 atleti di alto livello.Federico Sparagna chiude primo le sette prove, tra Bracciano e Anzio, con tre primi e 4 secondi scartando come peggiore prova un secondo … un dominio assoluto.  Il compagno di squadra Lorenzo Macari chiude settimo assoluto, si qualifica alla grande anche lui per i Campionati di Reggio a fine agosto.  Rappresenterà inoltre la vela laziale ai giochi nazionali del CONI a Crotone. Negli ultimi mesi Lorenzo Macari sta crescendo in tutto, sia nella concentrazione, che in continuità e capacità di non darsi per vinto. Inizia ad essere sempre alla vetta della classifica.  I 2 atleti, cresciuti insieme da sempre, continuano a essere ai vertici, prima nella categoria cadetti e adesso già al loro primo anno di quella juniores. Gabriele Treglia entra come 2008 jr, le ultime 2 prove in crescita lo portano a qualificarsi anche questo anno. Nei Cadetti Niccolò Sparagna  entra come primo 2010 e Claudio Crocco si qualifica come cadetto 2009. I piccoli del team fanno presagire grandi cose per il futuro. Complessivamente positivo il risultato della Lega Navale di Formia, i cui atleti continuano a  mietere successi, seguiti dallo staff dell’ AVS Mario Civita, in particolare da Emilio Civita e Gianfranco Colavolpe.

Articoli Correlati

- No Comments on this Post -

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *